Un Giorno Questo Nostro Buttanissimo Paese Sarà Bellissimo!

RIPRENDIAMO UN AMARISSIMO QUANTO DURISSIMO SFOGO (politico-amministrativo) DEL CONSIGLIERE DI OPPOSIZIONE FABIO VIVIANO, CHE TANTO CLAMORE STA SUSCITANDO SU FACEBOOK. LO PUBBLICHIAMO INTEGRALMENTE ANCHE PERCHÉ CURIOSI DI SAPERE, A QUESTO PUNTO, COSA AVREBBE DA RISPONDERE, AD ES., L’ASSESSORE AL BILANCIO DEL COMUNE DI TERRASINI. (la Redazione)

«BUTTANISSIMA TERRASINI

«Gli 11.838 abitanti di Terrasini, domani alle ore 11.00 nell’aula consiliare, contrarranno un mutuo di 2.731.566,14 euro.
A conti fatti, circa 250 euro a testa. Perché?

FOTO MUTUO COMUNE

«Cucinella & Co. hanno deciso di contrarre per NOI un mutuo per pagare il debito che LORO hanno maturato con l’Ato Palermo 1.

«A conti fatti, prima Cucinella & Co. ha aumentato in 3 anni di circa il 70% la Tassa sui rifiuti, oggi ci chiede di pagarla di nuovo!!!IVANA SPAGNA

«In questo BUTTANISSIMO paese, decidono pure di festeggiare l’evento, invitandoci a bailar con Spagna!!! Olé !!!

«Non importa se decine di famiglie, centinaia di persone vivono al di sotto della soglia di sopravvivenza, e con questo ennesimo debito vedranno ulteriormente ridursi le possibilità di un sostegno sociale.

«In questo BUTTANISSIMO paese che non sostiene le sue aziende e le sue famiglie vessate da tasse ingiuste e servizi inesistenti, l’Aula consiliare sarà vuota; soli soletti convinti che il mandato che i cittadini gli conferiscono da 40, 30, 20 anni, li legittimi a fare di tutto, voteranno questo ennesimo tentativo di seppellire ogni possibilità di rinascita di questo BUTTANISSIMO paese.

«Un giorno, questo BUTTANISSIMO paese sarà BELLISSIMO, un giorno quando i terrasinesi decideranno di alzare la testa, di non indignarsi per poi rimanere inerti, questo paese potrà rinascere. Un giorno.».

Fabio Viviano

Commenta su Facebook
One comment on “Un Giorno Questo Nostro Buttanissimo Paese Sarà Bellissimo!
  1. Buongiorno Terrasini. Scrive Fabio Viviano su Terrasini oggi : buttanissimo paese, io che sono maschilista ribadisco : cornutissimo paese. Ci hanno fatti cornuti, ci hanno tradito e continuano a farlo con il sorrisino sulle labbra come solo i “giocondi” sanno sorridere. A loro immagine e somiglianza hanno fatto sorridere la costa che ha solo voglia di piangere sul suo degrado, vogliono fare sorridere il Capodanno, notte in cui ci sarà solo da piangere sul nostro disgraziato paese incappato sotto le grinfie di un manipolo di “cattivi” amministratori che si sono distinti per l’espianto di alberi quasi secolari, per l’aumento sconsiderato di tasse per servizi inesistenti, per l’invenzione di balzelli che mai si erano ipotizzati, per la creazione di mostri e per avere lasciato il nostro patrimonio monumentale alla mercè degli elementi assistendo impassibili al loro degrado culminato nel crollo di alcuni monumenti. Ora dopo non avere approfittato del decreto che consentiva ai comuni di pagare i loro debiti contraendo un mutuo trentennale a tasso agevolato, vogliono contrarre un mutuo ad un tasso di mercato e per un numero di anni inferiore (credo), lasciando in eredità ai nostri figli e nipoti un debito, frutto solo della loro mala amministrazione. E ribadisco mala amministrazione che ha prodotto attraverso l’Ato un buco di bilancio che i cittadini saranno chiamati a sanare. Oggi dovremmo accorrere tutti al Municipio per chiedere ai consiglieri comunali di rifiutarsi di votare un simile sconcio e di votare la sfiducia al sindaco per liberare finalmente il paese da questa tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.