ESTATE 2016, L’IMBARAZZO DELLA SCELTA


 

Il programma dell’estate terrasinese 2016, frutto soprattutto dell’impegno delle assessore Carla Garamella (Turismo) e Maria Grazia Bommarito (Cultura), affiancate dal direttore artistico Vincenzo Cusumano, nonostante  il giustificato ritardo e pochi euro in cassa, vede finalmente la luce. Illustrato il programma nel corso della Conferenza stampa di ieri.

programma 2

Per consultare integralmente la locandina cliccare QUI

di Giulia Randazzo

conferenza stampa

Un momento della Conferenza stampa di ieri.


Un calendario lungo due mesi e denso di eventi che spaziano dalle manifestazioni culturali a spettacoli musicali e teatrali, tentando di soddisfare gusti  differenti di un pubblico vasto ed eterogeneo. Un programma realizzato grazie anche alla partecipazione delle associazioni locali e con la proficua collaborazione dei commercianti di Piazza Duomo e adiacenze, che hanno messo da parte i particolarismi del recente passato.

«Nonostante le grosse difficoltà riscontrate a livello economico, non potevamo permettere che l’estate giungesse alla conclusione senza un impegno da parte nostra anche nell’ambito della Cultura e dello Spettacolo» – ci spiega il sindaco Giosuè Maniaci durante la conferenza stampa tenutasi martedì 2 luglio. «Ci si è prospettata la scelta di affidare parte dell’organizzazione degli eventi musicali e teatrali (alcuni dei quali, è bene ricordarlo, con ingresso a pagamento) alla compagnia “Festival Uniti”, che si è prestata a  coprire le spese della SIAE anche degli altri spettacoli che si terranno presso la Villa a Mare, sul lungomare Peppino Impastato».

Tra i nomi presenti in calendario, si annoverano comici siciliani più o meno noti. Tra tutti Nino Frassica (martedì 9 Agosto) e il comico catanese Enrico Guarneri in arte Litterio presentato dalla sua spalla, il giornalista e conduttore Salvo la Rosa.mare libri

Ce n’è per tutti i gusti, in questa lunga carrellata di nomi ed eventi estivi. Per gli amanti della lettura, parte il 4 agosto alle 18.30 presso piazza Titì Consiglio, il primo di sei incontri facenti parte della manifestazione culturale intitolata “Un mare di Libri”. Questa – teniamo a sottolineare come Redazione – sicuramente una iniziativa lodevolissima, il tocco giusto che è mancato nel passato.

«L’idea, fortemente voluta dall’assessore alla Cultura Maria Grazia Bommarito – precisa il direttore artistico Vincenzo Cusumano – riprende l’iniziativa patrocinata da Marina Finettino denominata “Una Marina di Libri”, che si tiene da anni a Palermo con grande riscontro di pubblico con lo sguardo puntato su autori siciliani ed sulla sicilianità in generale. Lo scopo di questa sorta di festival del libro – prosegue Cusumano – una novità nel nostro paese, è di restituire dignità e meritato  spazio anche alla cultura e alla lettura, da tempo rimaste in sordina».

sanremoA proposito di festival, tra le iniziative che vale la pena sottolineare c’è anche lo stage formativo di Area Sanremo Tour 2016, unica tappa siciliana, presso il Palazzo d’Aumale: un’occasione per i talenti nascosti nostrani di incontrare esponenti di spicco nella organizzazione del festival più famoso d’Italia, a cui seguiranno spettacoli canori dei partecipanti.

Lungimiranza in questo evento come in una sorta di anteprima della Festa degli Schietti a cura della  Pro Loco e del Comitato degli Schietti di Terrasini, un assaggio per i turisti in transito durante l’estate nella nostra cittadina di ciò che potranno vedere e gustare nella ormai celebre festa dell’alzata dell’albero.

giulia 4Musica (tra i concerti  da non perdere certamente quelli del duo cinisense composto dal musicista Mimmo di Bari e la cantante Enza Vitale a cura degli esercenti del centro storico), comicità, cultura arte compongono il mosaico di eventi che si snoderanno dal centro storico a Piazza Falcone e Borsellino, sede dei Vernissage d’Arte a cura della Pro Loco, fino alla suggestiva cornice di Torre Alba, presso cui l’associazione culturale Asadin esporrà le opere pittoriche e fotografiche dell’artista Pino Manzella e le foto dei membri dell’Associazione, durante la mostra intitolata “Sicilie-L’identità molteplice”, la cui inaugurazione è prevista per Domenica 7 agosto alle 18.00.SICILIE torre alba

Un ricco ventaglio di eventi, dunque, che vedranno una pausa dopo la Festa della Patrona di Terrasini, Maria Santissima delle Grazie, la cara vecchia e amatissima “Festa di Settembre”, per riprendere con il calendario invernale (o almeno così si spera).

E per chi vuol sfuggire al “frastuono” mondano, può optare per le rilassanti passeggiate al tramonto nell’incantevole cornice della Riserva di Capo Rama guidati da “quelli” del WWF.

sol_face
Be’, ragazzi, obiettivamente … in pochi ci avremmo scommesso che si sarebbero “inventati” tutto questo, senza un euro in cassa e a un mese e mezzo dall’insediamento.

Felice Estate a tutti, allora!

Commenta su Facebook
One comment on “ESTATE 2016, L’IMBARAZZO DELLA SCELTA
  1. Non c’e che da congratularsi con loro per tutto cio’ che e’ stato fatto,e cio che stanno programmando di fare.Stima assoluta per Giosue,ma si vede la caratura che c’e alle sue spalle Maria Grazia su tutti,che ho sempre ammirato dai tempi della Terrasini d’oro anni 90″,e poi quel mostro di inventiva che e’ Vincenzo Cusumano (Roberto Benigni).Complimenti veramente,siete da esempio per quello scempio di amministrazione che vi a preceduto,avete portato quella ventata di ottimismo di cui la nostra Amata Terrasini aveva bisogno.Un saluto da New York.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.