TUMORE AL COLON: UN KIT CI AVVERTE IN TEMPO -Video Intervista Al Medico Consiglio e Al Farmacista Maniaci-

 

campagna-screening-oncologiciFin dallo scorso mese di marzo tutti gli uomini e le donne compresi nella fascia d’età fra i 50 ai 69 anni hanno ricevuto una lettera da parte dell’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP). È più che un invito a partecipare alPROGRAMMA PER LA PREVENZIONE DEL TUMORE DELL’INTESTINO COLON-RETTO”.
Dipende esclusivamente da ciascuno di noi se aderirvi o meno. Il nostro giornale ha per questo pensato di condurre una semplice indagine sull’andamento dello screening a Terrasini, intervistando due “addetti ai lavori”, il Dr. Nunzio Maniaci, farmacista, e il Medico di Famiglia Girolamo Consiglio il quale afferma fra l’altro al nostro microfono: «Bisogna pensare alla propria salute quando si sta bene».

 

Non v’è alcun dubbio che stia tutto in quella frase (attenzione, però, senza ossessione) il corretto atteggiamento mentale di chi punta soprattutto sulla prevenzione. Si tratta di strategia sanitaria di ampio respiro, ma che deve far leva, per ottenere risultati tangibili, sul convincimento dei singoli.

Lo screening di cui parliamo oggi ne è un esempio molto importante condotto non solo in Sicilia dal Dipartimento di Prevenzione Centro Gestione Screening.

FARMACISTA MANIACI

Il Farmacista Nunzio Maniaci

L’indagine vede direttamente coinvolti  -come accade in questi casi-  i medici di famiglia e le farmacie (*) disseminati in tutto il territorio siciliano.

MIMMO CONSIGLIO

Il Medico di Famiglia Girolamo Consiglio

Gli uomini e le donne compresi nella fascia di età a rischio, che va dai 50 ai 69 anni, hanno così appreso dalla lettera alcune semplici quanto essenziali informazioni. Oltre a spiegare le modalità del prelievo estremamente semplice (un faidate domestico) e totalmente gratuito, la lettera chiarisce che «il SOF test può essere in grado di individuare un tumore in fase iniziale, quando è possibile curarlo con alte probabilità di guarigione definitiva […]».

La Sicilia dispone di specifici programmi di screening per identificare tumori ben definiti ( come quelli al seno e all’utero), ma non sempre i cittadini approfittano di questa occasione quando invitati per sottoporsi ai test gratuiti. Non va infine dimenticato un aspetto non secondario in questo tipo di strategia: la prevenzione oncologica  -per ovvie ragioni-  ha anche ricadute oltremodo vantaggiose sul piano economico.

————————————————————————————————————————————-
(*) Le due farmacie di Terrasini, “Lombardo” (Via Cataldi) e “Riccio-Sciascia” (Piazza Duomo) sono accreditate dall’ASP per fornire il kit-Sof test.
————————————————————————————————————————————-

L’intervista al Farmacista NUNZIO MANIACI e al Medico di Famiglia GIROLAMO CONSIGLIO  

 

 

Commenta su Facebook
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.