LA NOTTE BIANCA DI CINISI

NOTTE BIANCA 4CINISIONLINE

NOTTE BIANCA 5

 

 

 

Ho visto cose superlative. Sono appena tornata dalla notte bianca di Cinisi e devo constatare che la manifestazione è stata ben organizzata e ben riuscita.

Nella piazza principale di Cinisi, il palco con l’esibizione del gruppo ‘Il buono, il brutto e il grattino”, il tutto mandato in diretta da Primaradio. Davanti al palco erano state realizzate, con banchi di legno smaltati di bianco, le panchine e i tavolini. Vi erano numerosi stand di pro loco e associazioni varie. In una parte del salone grande vi era un artigiano locale che esponeva la sua mostra che si rifaceva sopratutto ai pupi e i carretti siciliani. All’interno del Comune, invece, c’era allestita una mostra di giornali e cimeli per commemorare il centenario della Prima Guerra mondiale. Lungo il corso di Cinisi numerosi stand di artigianato locale tutti improntati all’ecosostenibilità. Poi esposte anche le antiche carrozze e i carretti siciliani. Non mancava lo svago per i bambini in quanto erano stati installati diversi giochi gonfiabili. Nei vari bar del paese musica e qualche gruppo locale. In via Saputo una mostra di manufatti realizzati con materiale riciclato.
Fa piacere constatare che in una manifestazione si riescano a sposare l’idea della memoria storica, delle vecchie tradizioni e cimeli e la diffusione della cultura del riciclo e riutilizzo.
Dimenticavo: in tutti i balconi del palazzo Municipale vi erano vasi pieni di fiori.
Che Cinisi stia rifiorendo?

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.